M3 – Ad ogni atleta il suo basket

Ad ogni atleta il suo basket e…tanto divertimento!

Nasce il progetto di rilancio della pallacanestro nell’Alto Ferrarese grazie a Meteor Basket, Matilde Basket Bondeno e Basket Academy Mirabello.

Dalla sinergia tra Meteor Basket (capofila dell’iniziativa), Matilde Basket Bondeno e Basket Academy Mirabello, è nato un progetto mirato a rilanciare la pallacanestro nell’Alto Ferrarese, una zona che storicamente ha grande tradizione di “palla a spicchi”.
Si tratta di un progetto “di territorio” che intende promuovere il gioco della pallacanestro, soprattutto rivolto a bambine e bambini tra 5 e 10 anni. 
L’obiettivo è far sì che il numero di tesserati cresca e possa garantire ad ogni realtà lo svolgimento di attività promozionale e agonistica, con un’attenzione particolare al valore sociale del gioco della pallacanestro, permettendo ad ogni bambino e ragazzo di trovare una società capace di recepire i suoi bisogni e permetterne l’espressione dei talenti. 
L’attività verrà svolta nei comuni di Bondeno, Vigarano Mainarda e Terre del Reno, oltre ai comuni già presenti nel progetto Meteor (Cento, Crevalcore, Ravarino e Pieve di Cento), creando un ampio bacino di attività. Matilde Basket Bondeno ha sposato con entusiasmo la proposta Meteor, qualcosa più di una collaborazione, una vera sinergia che creerà un legame forte tra i ragazzi e gli istruttori, con lo scopo di ricreare a Bondeno una realtà che possa dare lustro alla tradizione matildea.
Con Basket Academy Mirabello il discorso si è spinto anche più avanti.
Meteor supporterà Academy per quello che riguarda l’attività minibasket e settore giovanile che verrà potenziata e arricchita sul territorio mirabellese e di Vigarano, interagendo con gli istruttori di Basket Academy per creare una realtà che miri sempre di più al benessere dei bambini/ragazzi e ad un reclutamento scolastico che aumenti il numero di praticanti.
Inoltre Basket Academy, visto il rapporto che già la lega a Meccanica Nova Vigarano, gestirà in toto l’attività femminile Meteor, creando una struttura nel territorio in cui opera Meteor, facendo valere la sua esperienza in campo femminile. Si creerà così un polo cestistico in un territorio davvero vasto, che potrà portare tanti tesserati a confrontarsi in campionati interni, tornei organizzati con gruppi provenienti da realtà diverse e allenamenti con istruttori che a loro volta intraprenderanno un percorso di crescita, seguiti dal responsabile Meteor Fabio Spettoli.

Lo slogan della proposta è “Ad ogni atleta il suo basket e…tanto divertimento!“. Meteor Renazzo, nella persona del presidente Roberto Ramponi, intende ringraziare Giovanni Grazzi ed Emanuela Benatti, oltre a tutti i loro collaboratori di Matilde Basket Bondeno e Basket Academy Mirabello per l’entusiasmo e la propositività con cui hanno deciso di condividere questa idea.